Bolletta elettrica: info su oneri di sistema

Febbraio 2018
Gentile Cliente,
negli ultimi giorni si è diffusa una notizia relativa al pagamento di una quota che verrà presto imputata dalle società di vendita nella bolletta di energia elettrica per coprire gli importi accumulati in questi ultimi anni dai clienti morosi.

Nel testo, in cui si citano come fonte Altroconsumo ed un articolo del sole24ore pubblicato il 14 febbraio 2018, si parla di una quota aggiuntiva di circa 30/35 € che verrà addebitata da aprile 2018 e si invita l’utente finale a procedere con il pagamento della bolletta escludendo tale somma dal totale della fattura.

A.F. Energia Srl, come già riportato dalla stessa Altroconsumo e da altre autorevoli fonti di stampa , conferma la non attendibilità di tale notizia, priva di fondatezza , senza riscontro giuridico e frutto di una errata interpretazione della delibera “ Authority ” ARERA 50/2018/R/eel.

La delibera sopra citata, affronta la questione del recupero degli importi non incassati negli scorsi anni (presumibilmente dall’anno 2016) e relativi agli oneri di sistema (non certo sulle bollette non pagate dagli utenti morosi); lo stesso documento dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) non cita, almeno per il momento né la modalità, né i tempi e tantomeno gli importi che gli utenti finali sarebbero tenuti a pagare in bolletta: (“cfr. art. 4.2 Deliberazione ARERA 50/2018/R/eel”).

Pertanto alla luce di tutto quanto sopra espresso, invitiamo tutti i nostri clienti a non dar seguito a voci destituite di qualsiasi fondamento e di regolarizzare puntualmente le fatture ricevute che saranno calcolate seguendo l’ordinaria normativa dell’Autorità per l’energia ed il gas; invitiamo quindi, a non dare credito a notizie non provate, altrimenti definite “fake news“ .

Qualsiasi ulteriore novità in merito sarà comunicata secondo i canali ufficiali.

Augurandoci di aver fatto cosa gradita, un cordiale saluto da tutto lo staff di A.F. Energia Srl.